Gesta Dannatamente Rozze

Il Questland non è una terra come le altre.
L’insolito è quotidiano.
Non esiste un ordine precostituito.
In tutta onestà non c’è nemmeno un ordine, se si esclude quello dei Veggenti che di ordinato ha ben poco. Le Razze incrociano i loro destini in queste terre, l’ Orco e l’Elfo camminano fianco a fianco e molto spesso non hanno nemmeno missioni eroiche da compiere, o meglio, per loro ogni missione diventa eroica.

Perché, come dice Mastro Bigoncia il locandiere: “Lo porco cuocitelo, et di quando in quando saggiatelo cum lo coltello. Si udite lamentazione lo porco non est ancora cotto”.

Orconti, Spettri, Mummie, Briganti… Tante razze diverse pronte per essere giocate. Orrendi Mostri Erranti bramosi di mettervi di fronte a un destino atroce: essere smutandati! Ma state attenti, altrettanto terribile è cadere vittima del mostro più feroce di tutti: “Il Venditore di Tegami”.
La compagnia di avventurieri si muoverà sotto la guida di un vecchio Vate, che possiede informazioni vitali per la riuscita delle missioni… se solo riuscisse a ricordarle…

GESTA DANNATAMENTE ROZZE. Un gioco di ruolo che vi garantirà ore di risate e che restituisce al fantasy un aspetto volutamente ironico e tutto “italiano”, sulla scia dell’armata Brancaleone.
La semplicità del sistema di gioco Levity consentirà ai giocatori di imparare rapidamente come gestire tutte le situazioni di gioco, permettendogli di dedicare maggior tempo alla narrazione e al divertimento.

Il volume è composto da copertina rigida e 144 pagine illustrate in formato 21×29,7 tutte a colori. [Acquista su LULU in Print On Demand]

Lasciateci anche ringraziare Luca Volpino e Ciro Alessandro Sacco. Senza la loro cortesia e disponibilità, probabilmente GDR non avrebbe visto la luce.